Sonos presenta Playbase: un approccio rivoluzionario all’audio della TV

Playbase

Sonos ha presentato Playbase, il nuovo speaker della linea home theatre e l’ultima novità della famiglia Home Sound System wireless.

L’azienda americana è partita dall’assunto che circa il 70% delle TV non viene montato a parete, ma viene posizionato sopra a un mobile. Da qui, Sonos ha pensato a una soluzione adeguata progettando Playbase, uno speaker sottile e potente, soli 58 mm di altezza e 10 driver, da porre sotto il televisore e in grado di offrire un audio straordinario quando la TV è accesa e musica costante quando la TV è spenta.

Playbase è caratterizzato da un design sobrio ed essenziale, con linee incredibilmente pulite, grazie all’assenza di giunture visibili, e con una superficie ultra piatta dotata di oltre 43.000 fori che formano una griglia acustica trasparente.

Playbase

Il controllo e la configurazione di questo nuovo prodotto sono estremamente semplici, grazie alla presenza di due soli cavi (ottico e alimentazione) e, una volta connessa in modalità wireless a Sonos Home Sound System, Playbase – metà speaker TV e metà speaker musicale con accesso a oltre 80 servizi musicali – è in grado di espandere il suono nelle altre stanze. Prossimamente sarà anche possibile controllare Playbase (così come altri speaker Sonos) attraverso comandi vocali o da qualsiasi dispositivo compatibile con Amazon Alexa.

I 10 driver con amplificatori dedicati – 6 mid-range, 3 tweeter e un woofer – sono stati progettati su misura e sono alimentati da un software che controlla con precisione il suono prodotto da ogni trasduttore. Il risultato è un campo sonoro molto più ampio dello speaker stesso. Grazie al software, Sonos è in grado di offrire all’utente un controllo flessibile di Playbase – dal telecomando della TV, dall’app Sonos o da app di partner selezionati (come ad esempio Spotify, Deezer, Apple Music) – e di aggiungere nuove funzioni, come ad esempio la tecnologia Trueplay (da poco disponibile per i prodotti Sonos Home Theatre) che permette di regolare il suono della Playbase in base alle caratteristiche della stanza. Inoltre, la modalità Dialogue Enhancement e la Modalità Notte, disponibile nell’app Sonos consentono di migliorare la qualità dei dialoghi e di attenuare i bassi nelle scene d’azione.

Il prezzo di listino, nelle colorazioni bianche e nere, è di 799 euro a partire dal prossimo 4 aprile.

Gabriele Di Lauro

Gabriele Di Lauro

Studente di Marketing e Comunicazione all'Università degli Studi di Milano. Soffro di dipendenza da cinema e serie tv da diversi anni. Completamente innamorato di musica rock, prima o poi impararerò a suonare la chitarra.

Rispondi