Palazzetti e il barbecue dei sogni

È passato un anno dall’ultimo barbecue a cui ho partecipato. Vivevo ancora in campagna, era tutto più facile. Ora potrei improvvisarlo nel centro di Milano o aspettare un invito che magari arriverà di nuovo? Direi che sicuramente la seconda opzione è la migliore. Ma, nel frattempo, sognare non hai mai fatto male a nessuno, e dunque immagino il barbecue dei miei sogni, quello che organizzerei ogni settimana, con la bella stagione, se vivessi in una villetta in campagna, o in un rustico, in una cascina perché no…

Barbecue ricette pesce
Credits theviewfromgreatisland.com
Credits decoracion.facilisimo.com
Credits decoracion.facilisimo.com

Spesso tendiamo ad associare al barbecue a grandi scorpacciate di carne alla brace, ed è sicuramente vero, la carne è uno dei piatti tipici da cucinare all’aperto, ma di certo non è l’unico. Ci sono tantissime verdure che si possono preparare, anche per accontentare i gusti degli amici vegetariani e vegani, e c’è il pesce, spesso dimenticato. Ecco, il menu del mio barbecue ideale è un mix di sapori che riesca a comprendere tutto quello che ho citato, come quando si partecipa ai grandi pranzi e si assaggiano portate di pesce, poi di carne e i contorni migliori da abbinare a ciascuna pietanza. Sono anche una grande fan della semplicità in cucina, le ricette troppo elaborate non fanno per me (e forse nemmeno per le mie capacità culinarie J), mi sento di certo più portata a recuperare i sapori di una volta e a rielaborare i gusti che ho assaggiato a casa degli altri e che ho amato. Per accompagnare carne e pesce alla brace, ad esempio, opterei per un mix di erbe e spezie che racconti qualcosa di me, tecnicamente si chiama Rub per Barbecue e non esiste una ricetta univoca, ogni “cuoco” (o cuoca che sia) ne può elaborare una propria, si tratta di una salsa, da accompagnare alla carne o al pesce, generalmente piuttosto saporita. La ricetta base made in USA vedrebbe protagonisti paprika, peperoncino e aglio in polvere, ma essendo io allergica all’aglio e non avendo una grande passione per il piccante, cercherei di rielaborare il concetto avvicinandoci maggiormente ai sapori della nostra terra. Che ne dite di una Rub per Barbecue mediterranea? Da preparare con olio extra vergine di oliva, il succo di un limone, un mix di timo fresco, rosmarino, prezzemolo, pepe rosso in grani ( da tritare) e cipolla, meglio quella super profumata di Tropea: io che non sono una grande tecnica utilizzo un semplice tritatutto e poi il mixer per rendere l’insieme omogeno, riservandomi di aggiungere ancora del succo di limone qualora gli altri sapori dovessero risultare preponderanti. E cosa ci si può condire? Tutti i tipi di carne, costine e pollo alla brace in primis, ma anche le verdure, peperoni, zucchine e melanzane in primis.

Credits arealfoodlover.wordpress.com
Credits arealfoodlover.wordpress.com
Credits www.handletheheat.com
Credits www.handletheheat.com

Adesso che vi ho svelato una piccola ricetta, e, lo sapete, è una novità in cui mi addentro, vorrei concentrare un attimo l’attenzione sull’allestimento degli spazi. Se avessi un giardino con un barbecue a disposizione come il Miami 3 di Palazzetti, credo che ogni giorno sarebbe una festa, una grande festa. Mi vedo benissimo a scaricare immagini da Pinterest per cercare la giusta ispirazione “artistica” per stupire i miei ospiti, apparecchiare una tavola indimenticabile, realizzare a mano un centrotavola da collezione e dei segnaposti per ogni invitato. Questo barbecue dei miei sogni ha un piano di lavoro in marmotech levigato, con finitura in un elegantissimo granito rosso, è dotato di due spazi per la griglia e dunque anche di due portalegna separati, è perfetto per separare le cotture dei piatti che avete deciso di portare in tavola, senza perdere tempo. Dei comodi vani permettono di avere tutto l’occorrente a portata di mano senza dover fare avanti e indietro dalla cucina e, inoltre, a voler proprio sognare in grande (e ad avere lo spazio), si possono aggiungere anche i moduli della linea Malibù 2, come il delizioso tavolino realizzato sempre in Marmotech con piano levigato e finitura sempre in granito rosso.

Continuando a sognare la casa dei miei sogni, il barbecue dei miei sogni, gli allestimenti “festaioli” dei miei sogni, vi lascio con le immagini di questi due “gioielli” fatti da chi di Barbecue se ne intende davvero, non come me. A seguire altre ispirazioni, oltre a quelle che avete già visto, così magari potrete lasciare un commento, raccontarmi il barbecue dei vostri sogni, o semplicemente sognare con me. Se chiudo gli occhi e mi concentro riesco persino a sentire il profumo della carne alla griglia, dei fiori al centro tavola e il rumore sommesso delle risate degli amici. Buona estate a tutti!

Credits em.elledecoration.se
Credits em.elledecoration.se
Credits macadameia.tumblr.com
Credits macadameia.tumblr.com
Alessandra Pepe

Alessandra Pepe

Blogger, web editor & social media specialist milanese. Moda e musica le due passioni più grandi che convivono serenamente con una schizofrenia di interessi che va dai viaggi, al beauty, passando per letteratura, arte e design. Fondatrice di momastyle.com, sfacciatamente ironica, moderatamente cinica.