The Big Bang Theory: i nerd di Pasadena 10 anni dopo

The Big Bang Theory

Sembra ieri quando Sheldon, Leonard, Penny, Howard e Raj entravano nelle nostre vite, ma The Big Bang Theory quest’anno si appresta a festeggiare le 10 stagioni di programmazione. Nel corso degli anni sono cambiate molte cose: i nostri protagonisti si sono evoluti, sono cambiati e – alcuni – si sono anche fidanzati. Al cast originale infatti si sono aggiunti altri personaggi che ormai sono parte integrante dello show. Oggi vogliamo vedere cos’altro hanno fatto i nostri nerd preferiti in questi dieci anni. Sperando che il successo di The Big Bang Theory prosegua ancora a lungo!

Jim Parsons – Sheldon Cooper

The Big Bang Theory

Sheldon Cooper è sicuramente la star di The Big Bang Theory. La sua sociopatia, le sue fissazioni, il suo posto sul divano, il suo Bazinga: sono veramente tanti i momenti nei quali il personaggio di Jim Parsons ci ha fatto ridere. Per la sua interpretazione si è aggiudicato quattro Emmy Awards e un Golden Globe nel 2011. In questi dieci anni ha anche partecipato ad altri progetti come, per esempio, The Normal Heart di Ryan Murphy. Il film tv della HBO tratta il problema dell’AIDS tra gli omosessuali negli anni ’80 e, per questo ruolo, Parsons ha ricevuto una nomination agli Emmy Awards per il miglior attore non protagonista in una miniserie o in un film tv nel 2014. Nello stesso anno ha partecipato anche a Wish I Was Here, secondo lungometraggio da regista per Zach Braff (il J.D. di Scrubs con il quale aveva già collaborato nel 2001 nel suo esordio dietro la macchina da presa in La Mia Vita a Garden State). Nel 2016 invece ha recitato ne Il Diritto di Contare, pellicola candidata a 3 Oscar che tratta la storia della fisica afroamericana Katherine Johnson.

Johnny Galecki – Leonard Hofstadter

The Big Bang Theory

Johnny Galecki interprete di Leonard Hofstadter, coinquilino e migliore amico di Sheldon, ha anch’egli partecipato a diverse pellicole cinematografiche. A differenza del collega però i progetti a cui ha preso parte non sono stati particolarmente apprezzati dalla critica. Nel 2008 ha recitato con Will Smith nella fanta-commedia Hancock, diretta da Peter Berg. Tre anni dopo ha vestito i panni di Borel al fianco di Justin Timberlake in In Time, film fantascientifico dalle ottime premesse che però non è stato in grado di confermare le alte aspettative. Nel 2013 ha avuto una piccola parte in CBGB, film sul celebre locale di New York passato completamente inosservato nelle sale. Infine nel 2017 ha interpretato Gabriel in The Ring 3, terzo capitolo del famoso franchise horror.

Simon Helberg – Howard Wolowitz

The Big Bang Theory

L’ingegnere e mammone del gruppo Howard Wolowitz è interpretato da Simon Helberg. Ogni episodio ci regala lezioni di stile con le sue camicie e i suoi dolcevita colorati, ma a vederlo fuori dal set sembra una persona totalmente differente. Come il collega Jim Parsons, anche Helberg ha recitato in pellicole molto apprezzate dalla critica come A Serious Man, commedia diretta dai fratelli Coen, e Florence, uscito pochi mesi fa in cui recita al fianco di mostri sacri come Meryl Streep e Hugh Grant. Proprio per il ruolo del pianista messicano Cosmé McMoon ha ricevuto una nomination agli ultimi Golden Globe come miglior attore non protagonista. Nel 2014 ha infine debuttato come regista nel non particolarmente apprezzato We’ll Never Have Paris, commedia romantica basata sulla vera storia del fidanzamento tra lo stesso Helberg e la moglie.

Kunal Nayyar – Rajesh Koothrappali

The Big Bang Theory

Kunal Nayyar interpreta il simpatico e sfortunato in amore Rajesh Koothrappali, astrofisico indiano. La sua bromance con il miglior amico Howard è sempre garanzia di comicità grazie anche ai molti riferimenti a carattere sessuale tra i due, nonostante Raj si professi eterosessuale o, al massimo, metrosessuale. A differenza della sua controparte, nella vita privata Nayyar è stato decisamente più fortunato, avendo sposato Miss India 2006 nel 2011. In questi anni non ha preso parte a importanti progetti, se si escludono i doppiaggi del tasso Gandhalì e di Guy Diamond nei film d’animazione L’Era Glaciale 4 e Trolls.

Kaley Cuoco – Penny

The Big Bang Theory

Kaley Cuoco, al di fuori del set di The Big Bang Theory, non ha ottenuto un grandissimo successo: l’attrice infatti non è stata altrettanto fortunata in ambito cinematografico. Anzi, le poche pellicole a cui ha partecipato hanno ricevuto giudizi tiepidi dalla critica. Nel 2011 ha avuto una parte nel film Hop (in cui il protagonista è un coniglio in CGI) e nel 2015 si è addirittura aggiudicata il Razzie Award come peggior attrice non protagonista per le sue interpretazioni nella commedia The Wedding Planner (al fianco di Kevin Hart e Josh Gad) e nel quarto capitolo della saga di Alvin Superstar – nel quale doppiava la chipette Eleonor Miller.

Mellissa Rauch – Bernadette Rostenkowski-Wolowitz

The Big Bang Theory

Melissa Rauch interpreta Bernadette, la moglie di Howard: l’attrice è entrata nel cast di The Big Bang Theory dalla terza stagione ed è, ormai, un componente fisso del gruppo. Ad eccezione della sitcom della CBS, non ha avuto ancora modo di farsi notare in ambito cinematografico. Nel 2014 ha avuto infatti una piccola parte nella commedia Are You Here insieme a Owen Wilson e Zach Galifianakis, un flop sia di pubblico che di critica. Ha doppiato un personaggio secondario nell’ultimo L’Era Glaciale – In rotta di collisione e ha partecipato alla commedia Flock of Dudes, anch’essa poco apprezzata dalla critica. Infine è stata sceneggiatrice e protagonista di The Bronze. Speriamo che in futuro possa avere più fortuna anche al cinema!

Mayim Bialik – Amy Farrah Fowler

The Big Bang Theory

Mayim Bialik è forse l’unica del cast di The Big Bang Theory che era conosciuta ancor prima della sua partecipazione nella comedy: è stata infatti la giovane protagonista di Blossom in onda sulla NBC dal 1990 al 1995. Entrata a far parte del gruppo di Sheldon e soci a partire dal 2010, l’interprete della simpatica Amy Farrah Fowler è stata nominata a quattro Emmy Awards come miglior attrice non protagonista in una serie commedia. In questi anni, però, non ha preso parte a film o ad altre serie tv degne di nota, all’infuori di The Big Bang Theory.

Gabriele Di Lauro

Gabriele Di Lauro

Studente di Marketing e Comunicazione all'Università degli Studi di Milano. Soffro di dipendenza da cinema e serie tv da diversi anni. Completamente innamorato di musica rock, prima o poi impararerò a suonare la chitarra.

Rispondi