I Caraibi che non ti aspetti: in crociera con MSC orchestra

Lo so, lo so, ultimamente sono proprio un diavolo tentatore con tutte le proposte di viaggi e vacanze che vi sto proponendo sul blog. Se può consolarvi, oggi parleremo di una partenza da considerare tra i viaggi invernali, certo, se vi affrettate a decidere subito avrete dei vantaggi, ma conto di spiegarvi tutto nelle prossime righe. Cosa c’è di più bello, d’altra parte, di programmare viaggi e partenze? Io non conosco sensazione più bella!

Da qualche anno, dopo una disavventura in barca a vela, ho un po’ paura di navigare, paura stupida, me ne rendo conto, e che sto cercando di superare in ogni modo, ho fatto una gita in catamarano, ho preso tantissime volte taxi boat e vaporetti a Venezia e ho fatto anche una minicrociera tra i Fiordi, quindi sì, direi che sto decisamente migliorando, ecco perché l’idea di mettermi alla prova con delle vere crociere non mi dispiacerebbe per niente, prima o poi lo farò, e vorrei farlo in un posto meraviglioso.

Ai Caraibi per esempio?

Crociera caraibi msc

Per questo inverno, MSC Crociere è pronto ad offrire a tutti i suoi clienti un vero e proprio sogno meraviglioso delle Antille e dei Caraibi. Una crociera di 7 notti (piu volo incluso) con la splendida MSC orchestra, per vivere un viaggio indimenticabile in cui acque cristalline e natura selvaggia saranno protagonisti. In spiaggia all’ombra di una palma sorseggiando un delizioso drink, oppure camminando all’avventura immersi in paesaggi tropicali, lo stile della vacanza sarete voi a deciderlo perché le possibilità ci sono davvero tutte, in più, da non dimenticare i comfort che si possono trovare su una nave come la MSC orchestra. Si va dalle strutture di intrattenimento più svariate, come pista da jogging, bagno turco, ristorante cinese “Shangai”, bar esotico Savannah, o bar dallo stile hollywoodiano Zaffiro.  Nel Casinò Palm Beach, si può tentare la fortuna (sempre responsabilmente!) per poi ballare tutta la notte in discoteca o assistere a uno spettacolo nel Covent Garden Theatre con la sua varietà di programmi musicali. I ponti sono 18, con saune e vasche idromassaggio disseminate in ogni dove, insieme ad una vasta scelta di ristoranti, e per chi ha bambini sono perfetti lo spazio giochi “Jungle Adventure” o il Teen’s Club per i più grandicelli. Inoltre, per coloro che prenoteranno subito, sarà disponibile un pacchetto bevande all inclusive compreso nel prezzo.

L’imbarco è previsto da Fort De France con volo incluso nel pacchetto da Milano/Roma,ci sono due itinerari di navigazione previsti per 7 notti, uno Pointe-à-Pitre, Castries, Bridgetown, Port of Spain, Roseau, Saint George’s, e ritorno su Forte de France. Il secondo invece, Pointe-à-Pitre, Philipsburg, Road Town, La Romana, Basseterre, St. John’s e ritorno su Fort de France.

Che dite, ci imbarchiamo?

Isole Vergini britanniche

Buzzoole

Alessandra Pepe

Alessandra Pepe

Blogger, web editor & social media specialist milanese. Moda e musica le due passioni più grandi che convivono serenamente con una schizofrenia di interessi che va dai viaggi, al beauty, passando per letteratura, arte e design. Fondatrice di momastyle.com, sfacciatamente ironica, moderatamente cinica.

Rispondi