Ventura Project: a Lambrate il distretto delle avanguardie al Fuorisalone

ventura project lambrate fuosialone

Ventura Project si sdoppia per il Fuorisalone 2017, ma a Lambrate restano le avanguardie del progetto. Siamo in zona tecnologia e innovazione. Grandi marchi chiamano designer. Conosciuti, indipendenti, coraggiosi e lungimiranti insieme a studenti talentuosi dal mondo. Ancora una volta il distretto si piazza un passo avanti al presente. Qui il tecno-progetto parla ogni lingua.

Non proprio in quattro ma possiamo dire che il team di Ventura Project quest’anno si è fatto almeno in due. Dopo la sorpresa sotto i binari della stazione Centrale, arriviamo al primo e originale distretto di Ventura Lambrate. Sicuramente il più decentrato, vale la pena comunque dedicarci un intero pomeriggio. Poi alla sera si anima ancora di più tra aperitivi, spettacoli, feste. Nelle strade, all’interno di ex officine meccaniche, in piccoli laboratori. O anche solo intorno alle decine di food truck e Ape-car, dove si prova davvero di tutto.

Morfologicamente diverso, spesso scoraggiante, per visitarlo senza farsi sfuggire nulla è importante considerare i punti principali. 5 le strade: Ventura, Conte Rosso, Massimiano, Sbodio e Oslavia. Partiamo dalla via che da il nome al distretto, di fronte all’Info Point, l’evento più atteso. Occupa temporaneamente lo spazio di Esat Market. Ikea Festival parla contemporaneo e intanto guarda avanti. Let’s Make Room for Life dà volto alla costante ricerca del brand svedese che tiene l’occhio sull’evoluzione degli stili e proietta il living in un futuro componibile e modulare.

Non potevamo mancare a Din Design In, tempio consacrato del design autoprodotto. Oltre 100 designer e i loro prodotti. Nel box anche Artistar, sezione dedicata al gioiello contemporaneo e lo studio di Simone Micheli. A Sbodio 32 imperdibile Sense Me, very hot, non aggiungo altro. La più lontana, la più raw. In via Oslavia si deve passare. Ogni esposizione è laboratorio con designer, progettisti e workshop aperti al pubblico.

Ventura Project a Lambrate lascia sempre quel piacevole ricordo. L’aria è frizzante e i giovani sembrano crederci! Funk Design and the Districts, continua il suo percorso immersivo nella Design Week 2017, domani alle 14,30 qualche dritta per la domenica pomeriggio in città. Stay Tuned!

Credits: la versione strumentale di Mezza Vita in Tangenziale è stata concessa gentilmente dai nostri amici Cocida.

Riccardo Chiozzotto

Riccardo Chiozzotto

Ha un curriculum definito nel gergo dei cacciatori di teste ”nervoso”, questo solitamente indica un percorso di varie esperienze diverse tra loro. Teme infatti di essere sopraffatto dalla noia e così preferisce aprire continuamente nuove finestre sui micro mondi che riempiono il cosmo della comunicazione. Forse per questo, al di la di qualsiasi tag, preferisce definirsi comunicatore. Di fatto nasce pr, diventa giornalista e poi casca nella rete e si dedica a nuove strategie per i media digitali. Come giornalista scrive delle sue passioni per raccontare storie. E ora che strizza l’occhio al blogging, cura la sua rubrica settimanale Funk Design su Momastyle.com.