Concertone Primo Maggio: i primi nomi annunciati

Concertone Primo Maggio

Concertone Primo Maggio: come di consueto in occasione della Festa dei lavoratori si terrà in Piazza San Giovanni a Roma il concerto organizzato dai sindacati e con il meglio della musica italiana.

L’obiettivo di quest’anno è solamente uno: svecchiare il Concertone. Sono stati annunciati i primi nomi che si esibiranno in Piazza San Giovanni a Roma tra meno di tre settimane in occasione dell’evento organizzato da CGIL, CISL e UIL e trasmesso sulle reti Rai. Questo 2017 propone un cambio netto rispetto al passato, almeno per quanto riguarda i primi annunci.

La Rai cerca di andare incontro alle esigenze di un pubblico che nel corso degli ultimi mesi ha dimostrato di apprezzare sempre di più un nuovo tipo di cantautorato, più libero da esigenze di rotazione radiofonica, votato alla sperimentazione e con uno sguardo più internazionale. E la risposta del pubblico è stata importante, con concerti sold-out addirittura nei palazzetti più importanti d’Italia.

Sul palco vedremo quindi Brunori Sas, Francesco Gabbani, Ermal Meta, Samuel, Planet Funk, Le luci della centrale elettrica, Ex-Otago, Edoardo Bennato, Bombino, Ara Malikian. Questi sono solo alcuni dei nomi che verranno annunciati nelle prossime settimane.

Ad una prima occhiata si può vedere come l’onda lunga di Sanremo non si sia ancora arrestata e oltre al vincitore Francesco Gabbani, con il suo tormentone Occidentali’s Karma, a Roma ci saranno anche Samuel e Ermal Meta. I tre artisti del Festival che abbiamo più ascoltato in radio in questi mesi.

Grande risalto è stato dato anche alla musica indipendente italiana, sempre più in voga in questo periodo soprattutto tra i giovani. Tra gli esponenti di questa categoria troviamo Brunori Sas, Le luci della centrale elettrica e Ex-Otago. Il cantautore calabrese e il progetto musicale di Vasco Brondi hanno di recente pubblicato i loro ultimi lavori in studio (rispettivamente A casa tutto bene e Terra), che hanno ottenuto anche un ottimo riscontro in classifica FIMI e che saranno in tour tutta l’estate. La band genovese degli Ex-Otago è invece attiva dal 2002, ma solamente con la pubblicazione del quinto album Marassi contenente i singoli di successo Quando Sono Con Te e Gli Occhi della Luna (con il featuring di Jake La Furia) hanno ottenuto la visibilità meritata.

Unico esponente del vecchio cantautorato è Edoardo Bennato e questo fa capire come si stia procedendo su una strada diversa rispetto al passato. Gli artisti stranieri, invece, saranno Bombino e Ara Malikian. Il primo è un chitarrista nigerino di etnia tuareg scoperto da Dan Auerbach, leader dei Black Keys, e soprannominato il Jimi Hendrix del deserto. Il secondo è invece un violinista libanese, di origini armene, che vive a Madrid.

Insomma questo Concertone Primo Maggio sarà molto diverso da quelli passati e a noi non può che fare solo piacere. In attesa di scoprire chi saranno gli altri artisti che saliranno sul palco in Piazza San Giovanni.

Gabriele Di Lauro

Gabriele Di Lauro

Studente di Marketing e Comunicazione all'Università degli Studi di Milano. Soffro di dipendenza da cinema e serie tv da diversi anni. Completamente innamorato di musica rock, prima o poi impararerò a suonare la chitarra.