Acknes ESI: una linea per combattere le impurità cutanee

Nella mia lotta quotidiana contro una pelle che pare non darmi tregua ho provato Acknes ESI, nello specifico due prodotti della gamma dedicata alla cura delle pelli impure e con tendenza acneica. Perché, ricordiamocelo, l’acne non è un problema da relegare all’età giovanile, può colpire anche in età adulta, a causa di molteplici fattori.

Nel mio caso i fattori sono ormonali, un problema comune a molte donne della mia età, e anche più grandi: l’acne, ricordiamolo, oltre ad essere doloroso, è anche una grossa arma a doppio taglio psicologica. Non ti fa sentire a tuo agio, e questo vale a tutte le età, con la differenza che se da adolescente può essere un problema condiviso con molti compagni (un po’ come l’apparecchio per i denti), che, giorno dopo giorno, diventa semplice parte della routine, da adulta può scatenare disagio a livello sociale e lavorativo. Ci sono mattine in cui non c’è make up che tenga e l’umore è “sotto le scarpe”, perché, insomma, pensavi di aver superato i 14 anni da un pezzo.

Senza entrare nei dettagli di patologie come le ovaie policistiche o micropolicistiche, una delle cause maggiori di acne tardivo, vorrei raccontarvi come sto affrontando io la problematica e come ho inserito all’interno di una routine studiata insieme alla mia dermatologa di fiducia anche i prodotti della linea Acknes di ESI.

Prima di tutto quali sono questi prodotti? ACKNES Cerotti e Ackenes Gel. Il gel per il viso è completamente trasparente e a base di Tea Tre Oil, un olio essenziale dalle innumerevoli proprietà e che, non vi nascondo, spesso mi trovo ad usare anche puro per le situazioni più estreme (magari approfondiremo l’argomento in un articolo a parte). Inoltre il gel contiene: Acido azelaico (purificante), Zinco (normalizzante del sebo), Aloe Vera (idratante e nutriente) e le Vitamine A, E, F (utili per il benessere della pelle). Il gel si può applicare fino a due volte al giorno, in piccola quantità, agendo specificamente sulle zone interessate dai brufoli.

acknes-esi-pelli-impure-acne

Ackenes Cerotti, invece, è una scatola che contiene mini cerotti adesivi che aderiscono perfettamente alla pelle e vanno applicati sul brufolo e lasciati agire. Preferibilmente di notte, in modo che l’azione di 6-8 ore sia completa. Prima di applicare il cerotto bisogna accertarsi che la parte interessata sia completamente asciutta e pulita.

Questi cerotti, nonostante lo scetticismo iniziale, sono stati una vera sorpresa: non posso dirvi che vi fanno scomparire magicamente i brufoli in una notte, ma quel che è certo è che la mattina al risveglio saranno sicuramente più sgonfi e sarà scomparso il fastidioso rossore che spesso diventa complesso da coprire anche con il make up più efficace. Insomma, un aiuto che per me è diventato davvero indispensabile e che mi lascia piuttosto tranquilla: so di andare a dormire e di svegliarmi con una situazione se non risolta quantomeno ampiamente sotto controllo.

eliminare-brufoli-con-acknes-esi

Il gel invece lo utilizzo la mattina prima di applicare la crema idratante solo nei punti maggiormente interessati dall’infiammazione, in modo da garantirmi un’azione anche nel corso della giornata.

Un consiglio conclusivo e generico: prima di intraprendere qualsiasi cura contro l’acne, specie se si tratta di una forma particolarmente aggressiva o avere superato l’adolescenza e dunque non ne conoscete pienamente la causa, discutete insieme al vostro dermatologo dei prodotti che intendete utilizzare. Quel che è certo è che con la linea Acknes ESI avrete a disposizione qualcosa di efficace e con ingredienti naturali e non aggressivi sulla pelle.

Alessandra Pepe

Alessandra Pepe

Blogger, web editor & social media specialist milanese. Moda e musica le due passioni più grandi che convivono serenamente con una schizofrenia di interessi che va dai viaggi, al beauty, passando per letteratura, arte e design. Fondatrice di momastyle.com, sfacciatamente ironica, moderatamente cinica.