Imagea Elgon Green: linea benessere per i capelli

protezione capelli elgon green

Imagea Elgon Green è la linea di prodotti benessere per i capelli che mi ha accompagnata per tutta l’estate, fino a pochissimi giorni fa, quando, con sommo dispiacere, tutti i flaconi sono terminati e ho dovuto arrendermi all’evidenza: l’autunno è ormai iniziato da una ventina di giorni e, anche se le temperature esterne sono ancora miti, è giunto il momento di tirare le somme.

Premettendo che, come tutti sanno, i miei capelli non sono il massimo della semplicità in quanto a trattamenti perfetti, andiamo a vedere nello specifico cosa ho provato della linea Imagea Elgon Green e quali sono le mie impressioni, come sempre, sincere al 100%.

Linea IMAGEA firmata Elgon Green: la soluzione nata per rispettare sia l’ambiente in cui viviamo sia l’innato splendore dei nostri capelli. IMAGEA, infatti, è una linea Vegan friendly che prevede attivi di origine vegetale e, in ciascun prodotto, almeno un ingrediente biologico (Proteine dell’Orzo, Estratto di Arancia, Estratto di Melograno) e uno da agricoltura sostenibile che dà sostegno alle comunità rurali in Paesi in via di sviluppo (Olio di melone del Kalahari, Estratto di Riso Viola del Laos, Estratto di Quinoa delle Ande). Senza Sls, Sles, Siliconi, Parabeni, Petrolati, PEG, Cessori di Formaldeide e Coloranti Sintetici, IMAGEA è anche conforme allo standard Halal, che certifica la mancanza di ingredienti di origine animale.

Pur non essendo una “fanatica” del green, apprezzo moltissimo i prodotti naturali, i miei capelli, infatti, sono perennemente stressati, e hanno bisogno di prodotti assolutamente delicati e non aggressivi. Al di là dei problemi tiroidei che spesso mi hanno portata a periodi di forte perdita e indebolimento, ho una chioma a tendenza grassa sulla cute e secca su lunghezze e punte: insomma, il peggio che possa capitare.

Imagea Elgon Green: i prodotti

Iniziamo da è PHYTOGOMMAGE, un prodotto dalla consistenza di un balsamo arricchito con microgranuli del Tamanu: sostanzialmente potremmo definirlo uno scrub per capelli, di fatto è stato pensato per rimuovere, in estate, salsedine e sabbia dalla chioma. Io non sono andata al mare questa estate, ma al lago, il problema si pone comunque, così come in città, a causa del contatto costante con polvere, smog e altri agenti esterni. L’effetto di questo scrub è molto piacevole e rinfrescante, con una noce di prodotto si riesce a massaggiare bene la cute, procedendo poi ad un risciacquo.

Si passa poi ad ABSOLUTE SHAMPOO, il mio preferito. Io credo di poter dire in tutta onestà di non aver mai utilizzato uno shampoo migliore in (quasi) 32 anni di vita. Mi sto sbilanciando così tanto perché davvero ho ottenuto dei risultati sorprendenti: prima di tutto utilizzando Phytogommage e Absolute Shampoo unitamente, dopo circa una settimana, non ho più avuto la mia solita necessità di lavare i capelli ogni giorno, ma sono passata alla formula “un giorno sì/un giorno no”, una routine decisamente inedita nella mia vita quotidiana, capitata in passato davvero pochissime volte.

Inoltre, sempre per la prima volta, questo shampoo mi ha permesso di non utilizzare in abbinamento anche un balsamo, cosa che generalmente sono costretta a fare per avere i capelli più morbidi, setosi e renderli facilmente pettinabili e privi di nodi. Ecco, Absolute Shampoo mi ha permesso di togliere il balsamo dalla mia routine, immagino che sia stato possibile grazie al tensioattivo ultra-nutriente derivato dal karité e alla sua
texture ricca e cremosa, che avvolge i capelli secchi e/o trattati donando un naturale effetto seta, e proteggendo allo stesso tempo il colore (in aggiunta all’estratto di Melograno bio).

Una volta alla settimana, massimo due nei giorni più caldi e stressanti (per viso e corpo) in vacanza, ho utilizzato ABSOLUTE MASK, contiene Estratto di Quinoa delle Ande e Estratto di Melograno Bio. Un trattamento ricco, potenziato dalla presenza di Olio di Oliva, che protegge il colore e allo stesso tempo favorisce un nutrimento assoluto e una brillantezza immediata. La maschera va lasciata in posa circa 10 minuti, quelli perfetti da dedicarsi come relax sotto la doccia o nella vasca. Un paio di volte ho provato ad invertire il giro dei prodotti facendo questa maschera sui capelli semplicemente umidi e lasciandola in posa anche per un’ora intera: è un’idea puramente mia, nessuno me l’ha consigliato, ma devo ammettere che il risultato sulla chioma è stato pazzesco. Super luminosa e morbidissima al tatto.

Ultimo prodotto di cui vi parlo, non per importanza, e soprattutto, per fortuna, è l’unico che non ho ancora finito e conservo e centellino gelosamente, PHYTOELISIR, olio-latte leggero, in una comoda confezione spray, da utilizzare alla fine del trattamento Imagea Elgon Green per un effetto anti-frizz prima dello styling. Io ho notato che è miracoloso anche per proteggere il capello prima di passare la piastra, cosa che non faccio quotidianamente ma, lo ammetto, molto spesso.

imagea elgon green capelli

Imagea Elgon Green: le conclusioni

In definitiva la linea Imagea Elgon Green è assolutamente PROMOSSA, anzi, promossa a pieni voti. Pur capendo perfettamente le ragioni per cui è stata definita la linea “per l’estate”, non vedo perché non proseguire nell’utilizzo anche durante gli altri mesi dell’anno, come dicevo all’inizio, infatti, il tipo di stress a cui sottoponiamo la chioma può variare a seconda delle condizioni climatiche, dal caldo al freddo, dalla sabbia allo smog cittadino, ma gli ingredienti, buoni e biologici di questi prodotti, rimangono sempre gli stessi, e di sicuro non potranno essere “sbagliati”, né ad ottobre, né a febbraio.

Io la riutilizzerò di sicuro.

Prezzi al pubblico:

18€ per Phytogommage, Absolute Shampoo e Phtoelisir, 21€ per Absolute Mask.

 

 

Alessandra Pepe

Alessandra Pepe

Blogger, web editor & social media specialist milanese. Moda e musica le due passioni più grandi che convivono serenamente con una schizofrenia di interessi che va dai viaggi, al beauty, passando per letteratura, arte e design. Fondatrice di momastyle.com, sfacciatamente ironica, moderatamente cinica.